Novecento
"Tutta la forza, l’espressività e la poetica della scrittura di Baricco."

Novecento è un testo nato per il teatro e sul palcoscenico trova tutta la forza, l’espressività e la poetica della scrittura di Baricco. L’attore prende per mano il pubblico e l’accompagna in questa storia onirica e simbolica. Tutto si svolge sulla nave Virginian, il racconto ha l’andamento delle onde dell’Oceano in un incalzare di suggestioni, riflessioni, azioni e pensieri. Il narratore è il trombettista della nave, incontra Danny Boodman T.D.
Novecento e fra i due nasce un’amicizia sincera e profonda. Il talento di Novecento è sublime: attraverso il pianoforte e la sua musica vive le emozioni dei passeggeri del piroscafo.

Il trombettista proverà a convincere Novecento nato e cresciuto su quella nave, a scendere a terra. Lui ci proverà a scendere a New York, tuttavia non ce la fa, e tornerà sui suoi passi. Il narratore infine scenderà a terra, pronto a farsi una vita.
Anni dopo riceve una lettera: la nave Virginian è diventata inutile e bisogna farla affondare, ma Novecento è irremovibile, si rifiuta di andarsene, preferisce restare sulla nave, il suo vero unico mondo.
Sergio Mascherpa
è attore professionista dal 1991. Lavora tra gli altri con Sandro Sequi ne" Vittime del dovere"(E.Ionesco) " Elettra"(E.Pound) "Non c'è domani"(J.Green) "La sposa di campagna"(W.Wycherley) "Macbeth"(W.Shakespeare). Con Werner Waas è interprete di: "L'Amante" (H.Pinter) e "L'Ultimo ospite"(H,Achternbush). Con Walter Malosti in "Ballo in maschera"(M.Lermontov). Con Patrick Caputo lavora in "Sette porte"(B.Strauss). E' protagonista per Andrea Taddei in "Il caso de rue de Lourcine"(E.Labiche) con il quale lavora anche in: "Chi ruba un piede è fortunato in amore"(D.Fò) e in "La sposa persiana"(C.Goldoni).

Con Renato Gabrielli è in "Giudici"(R.Gabrielli). Con Monica Conti lavora nei seguenti allestimenti: "Le onde del mare e dell'amore"(F.Grillparzer) "L'innesto"(L.Pirandello) "Le mutende"(C.Sternheim) "Barbablù"(D,Loher) "Crave"(S.Kane). Con Cesare Lievi è protagonista in "Inverno"(J.Fosse) e partecipa a "Caterina di Heillbron"(Kleist) "Ifigenia in tauride"(Goethe) "Il principe di Homburg"(Kleist). Lavora con Paolo Bessegato nei seguenti allestimenti:"Bibbiù" "Aquatrobia" e "Sacra Familia"(A. Platto). E poi lavora con F.Maccarinelli, S.Poli, C.Brie, G.Marchesini.

E’ direttore artistico, attore e regista dell’Ass. Cult. Teatro Laboratorio di Brescia Negli ultimi anni lavora con la compagnia di Leo Gullotta e Fabio Grossi con la quale è andato in scena con "Sogno di una notte di mezza estate"(W.Shakespeare) prodotto dal Teatro Stabile di Catania - “Prima del silenzio” di Giuseppe Patroni Griffi con Teatro Eliseo di Roma – “Spirito Allegro” di Noel Coward prod. Diana Or.i.s.

+ Altre informazioni
Quando Domenica 14 aprile 2019
ore 21:00
   
Dove Teatro Der Mast
Via Giosuè Carducci, 17/E - Brescia

+ indicazioni stradali
   
Biglietti Intero: 12,00 euro
Ridotto: 10,00 euro
PRENOTA
   
- PRENOTA ORA IL TUO BIGLIETTO -
Ti invitiamo a specificare i tuoi dati per la prenotazione. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
Ti invitiamo tuttavia a compilare tutte le informazioni per rendere più agevole la gestione della prenotazione in caso di necessità. Grazie fin d'ora per la tua attenzione.
Sono interessato/a anche all'aperitivo (richiesta non vincolante; riceverai maggiori informazioni nella mail di conferma)
Consenso al trattamento dei dati personali
Desidero iscrivermi a newsletter informative di proposte culturali
Dichiaro che uno o più dei partecipanti è tesserato ContaminAzioni

*Il pagamento verrà effettuato all'ingresso dello spettacolo

Contaminazioni
Contatta l'associazione
Contaminazioni Associazione Culturale
© Contaminazioni 2018