In arte Molière
Evento Foto e video
Data dell'evento SABATO 30 OTTOBRE 2021
Ore 00:00
   
Dove si svolgerà lo spettacolo Parco del Teatro e Anfiteatro
Via IV Novembre, 25 - Cividate Camuno (BS)

+ indicazioni stradali
   
   
Una rivisitazione personale e moderna, ironica e rispettosa di uno degli autori di riferimento del teatro classico. Una scusa per parlare d’altro, attenendosi ai fatti di vita reali del grande maestro.

Il 13 Gennaio del 1669 Moliere compie quarantasette anni. Nello stesso anno muore il padre del commediografo, Luigi XIV autorizza le rappresentazioni de “Il Tartufo” e viene messo in scena “Monsieur De Pourceaugnac”.

Il personaggio Molière, interpretato in questo monologo da Alberto Cella, è un’invenzione fantasiosa, un’ipotesi inconsistente basata sulla realtà dei fatti, una riflessione intima infondata che ripercorre la sua vita dall’infanzia fino a pochi giorni prima del debutto di “Monsieur De Pourceaugnac” con uno stile disteso e ironico, vicino allo spirito sarcastico dell’attore comico che amava chiosare le sue conversazioni con battute pungenti e buono spirito.

"Mi chiamo Jean-Baptiste, mio padre si chiama Jean-Baptiste.
Ho 47 anni. Fra Quattro anni morirò.
Mi chiamo Jean-Baptiste, sono un attore.
Non porto maschere.
Sono Jean-Baptiste Poquelin:
In arte Molière."
Per saperne di più...
Molière vive nel monologo come un personaggio moderno in cui riconoscersi; chiacchiera fra sé, con uno stile contemporaneo, scarno. Il ritmo asciutto e fluido evidenzia e traduce la modernità di pensiero del grande autore e attore parigino, vuole far conoscere allo spettatore l’umanità dell’artista, discostandosi dall’icona dell’intellettuale celebrato e reinterpretato negli ultimi tre secoli.

Il viaggio nella vita di Molière sprona all’analisi introspettiva dell’uomo moderno nei suoi articolati dubbi senza risposta disgiunti dai riferimenti di elevazione sociale e spirituale. È una meditazione sull’inutilità del vivere, sul senso di abbandono profondo che attanaglia l’individuo contemporaneo.
+ MAGGIORI INFORMAZIONI
- I commenti degli spettatori -
30/04/2022 Diana

"La vita di Moliere dalla sensibilità di Alberto Cella e con lo splendido accompagnamento di Donato Bertoni. Diana Riviera"

Contaminazioni
HOME
EVENTI IN PROGRAMMA
CATALOGO PRODUZIONI
CORSI DI TEATRO
CONTAMINAZIONI
CONTATTI
Contaminazioni Associazione Culturale
© Contaminazioni 2022