Fa’ ciò che vuoi
Evento Foto e video
Data dell'evento DOMENICA 24 NOVEMBRE 2019
Ore 00:00
   
Dove si svolgerà lo spettacolo Teatro Der Mast
Via Giosuè Carducci, 17/E - Brescia (BS)

+ indicazioni stradali
   
   
  FAI UNA RECENSIONE
“Niente più muri, solo il libero arbitrio a governare l’uomo”

Questa conferenza-spettacolo nasce con l’idea di divulgare uno dei più grandi capolavori della letteratura europea e, tramite questo, indagare negli intorni dell’uomo, senza però perdere d’occhio l’elemento spettacolare e soprattutto la forza liberatrice della risata carnevalesca, quantomai essenziale quando si presenta l’opera di un gigante quale Rabelais.

Lo spettacolo teatrale da cui trae origine è interpretato da Angiolino Filippini con la regia di Francesco Buffoli ed è ispirato al Risus Paschalis, forma di rappresentazione profana al limite dell’osceno, che aveva luogo nelle messe di Pasqua nel periodo medioevale. Giorgio Cervati, esperto di psicoanalisi e Presidente dell’Associazione Culturale Movente di Concesio, curerà la parte divulgativa e indagatoria sull’uomo, alternandosi alle parti recitate e commentandole.

Rabelais con uno stile provocatorio e carnevalesco lancia un urlo contro l’obbedienza passiva e l’acquiescenza alle regole. La sua è una posizione “libertaria” sottolineata dall’assenza di muri di cinta e di campane o orologi che scandiscono i tempi della vita. I muri tolgono la libertà di essere dove si vuole essere, portano mormorazioni e maldicenza: niente del genere nella nuova abbazia. Anche il tempo non sarà più tiranno, perché la felicità sta nella libertà di alzarsi, mangiare, lavorare, dedicarsi alla conversazione e allo studio, secondo il piacere e l’opportunità, ma in piena consapevolezza delle conseguenze delle proprie scelte.
Per saperne di più...
La conferenza-spettacolo nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Culturale Movente di Concesio, il cui presidente Giorgio Cervati curerà la parte divulgativa e indagatoria sull’uomo, e l’Associazione Culturale ContaminAzioni che, con il regista di Francesco Buffoli, coordinerà la parte recitata. L’attore Angiolino Filippini metterà in scena alcune parti del testo Gargantua, da lui stesso ridotto per uno spettacolo teatrale ispirato al Risus Paschalis, forma di rappresentazione profana al limite dell’osceno, che aveva luogo nelle messe di Pasqua nel periodo medioevale.
+ MAGGIORI INFORMAZIONI
Contaminazioni
HOME
EVENTI IN PROGRAMMA
CATALOGO PRODUZIONI
CORSI DI TEATRO
CONTAMINAZIONI
CONTATTI
Contaminazioni Associazione Culturale
© Contaminazioni 2022